Image Alt

Stefano Santandrea Sindaco

Civici e democratici ripropone all’Amministrazione Comunale gli interventi necessari per affrontare la crisi Covid

Il Gruppo Consiliare “Civici e Democratici” ha inoltrato al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale e ai Capigruppo Consiliari una nota contenete le proposte del gruppo ritenute necessarie e da condividere per affrontare questa fase emergenziale. Infatti, l’andamento sul piano epidemiologico della pandemia in atto evidenzia per la Regione Veneto e per il territorio che il virus si sta diffondendo come non mai.

Il Gruppo ha chiesto, inoltre, che le proposte vengano valutate dall’Amministrazione e discusse nel corso della Conferenza dei Capigruppo e nel corso del prossimo Consiglio Comunale, confidando nella volontà di collaborazione in questo momento emergenziale per la comunità. La situazione richiede di abbandonare ogni inerzia e di attivare ogni forma di collaborazione e di relazione fra Istituzioni, Enti ed Associazione e cittadini. 

Infine, “Civici e Democratici” chiede di programmare sin da subito una seduta consiliare specifica solo sul tema del Covid_19 per analizzare la situazione, raccogliere disagi ed esigenze e iniziare a definire come affrontare il dopo emergenza.

“Siamo stati spinti dall’accelerazione dell’emergenza sanitaria e sociale ad agire ancora una volta sul tema Covid, dopo un’interrogazione e una mozione già presentate e rimaste inascoltate. – afferma il Capogruppo  di “Civici e Democratici”, Stefano Santandrea – In questa fase difficile della pandemia sta aumentando il divario sociale ed economico fra le persone. Non tutti i cittadini vivono questo periodo nelle stesse condizioni, in termini di spazio, risorse, informazioni, relazioni, ma una pandemia è sempre una questione di salute collettiva e di conseguenze sociali, che investono l’intera Comunità. 

Attenzione, ascolto, messa in rete, prossimità, visibilità, informazione non sono solo delle parole, ma implicano delle azioni concrete conseguenti ad una progettazione precisa. Nonostante ciò e nonostante sollecitazioni che sono state portate recentemente anche in Consiglio Comunale, l’Amministrazione non ha ricercato, al momento, alcuna collaborazione o coinvolgimento istituzionale e non ha promosso in sede istituzionale una riflessione propositiva sui servizi socio-sanitari pubblici resi ai cittadini. 

Inoltre, ci aspettiamo che le azioni per superare l’emergenza sanitaria e sociale trovino riscontro nel Documento Unico di Programmazione e nel bilancio di previsione annuale e triennale 2021 – 2023.”

Le proposte in sintesi sono:

  1. Istituzione di una Commissione Consiliare speciale per l’emergenza sanitaria e sociale per discutere un piano di azione coordinato per la gestione 
  2. Attivazione di un tavolo di coordinamento delle associazioni di volontariato 
  3. Avviare e mantenere un percorso di informazione costante e capillare verso la cittadinanza in questa fase di emergenza con diversi mezzi e strumenti.
  4. Avviare e realizzare un piano dei controlli sistematico, in collaborazione con le forze dell’ordine, per il rispetto delle regole di comportamento e per la prevenzione ed il contrasto del covid_19 
  5. Promuovere in sede istituzionale il confronto sul tema del potenziamento della medicina territoriale finalizzato alla realizzazione delle case della sanità/salute, uno nella zona ovest e uno nella zona est
  6. Promuovere in collaborazione con l’ULSS 4 e con le Associazioni una campagna di sensibilizzazione sulla necessità delle vaccinazioni
  7. Garantire gli spazi e i servizi culturali utili al sostegno dell’attività degli studenti riaprendo la biblioteca comunale.

Gruppo “Civici e democratici” – Nota emergenza pandemica

close

Iscriviti alla newsletter

Effettua una donazione

Credo fermamente che possiamo cambiare il nostro futuro a partire da noi, cominciando a capire che le nostre azioni determinano la vita della società in cui viviamo.

Dona ora

Effettua una donazione tramite bonifico bancario e partecipa anche tu alla nostra campagna.

IBAN IT15 Q 08904 36240 049000000654

La tua donazione DEVE:
avere questa causale obbligatoria: 
Contributo per la campagna elettorale del candidato Sindaco Santandrea Stefano 
indicare questo beneficiario: 
Dreon Stefania – Mandatario elettorale del candidato Sindaco  Santandrea Stefano
indicare la banca del beneficiario: 
Banca Prealpi SanBiagio Credito Cooperativo – Filiale di Portogruaro – Via Francesco Baracca 1 – 30026 Portogruaro (VE)

Puoi donare tramite:
bonifico online
bonifico bancario in contanti presso la banca del beneficiario
bonifico bancario presso uno sportello diverso dalla banca del beneficiario
contributi consegnati direttamente al mandatario

Per tutte le istruzioni consulta il link

Grazie!

Stefano Santandrea
Seguimi: